Storia

Nato nel 1982 a Tenerife, Eduardo cresce a contatto con la tradizione vinicola familiare. Seguendo la sua passione per la vigna, si iscrive ad Ingegneria Agricola e prosegue gli studi in Enologia. Pochi anni dopo, la curiosità di conoscere nuovi territori e confrontarsi con altri produttori lo porta in Sicilia.

Nel 2012 partecipa alla vendemmia da Arianna Occhipinti, ed un anno dopo lavora come enologo presso la cantina Passopisciaro, attirato dal territorio vulcanico. Nel 2014 inizia il suo lavoro di recupero dei vigneti affittati sul versante nord dell’Etna. Nello stesso anno imbottiglia la prima annata.

Oggi

Nel 2020, ormai alla settima vendemmia, lavoriamo 4,5 Ha suddivisi in 8 vigneti a diversa altezze e contrade. Continuiamo a recuperare vigneti vecchi coltivati per il 90% ad alberello tradizionale. Oggi l’azienda crede nell’ importanza di un continuo confronto e condivisione con altri produttori, nella conoscenza di altri territori e altre varietà. Proviamo così ad interpretare un territorio e farlo conoscere dentro ad un bicchiere.